Il Servizio

Per facilitare la vita di gruppo dei bambini ed il rispetto delle loro esigenze che, nella prima infanzia si differenziano notevolmente a distanza di poco tempo, l’asilo nido è strutturato in sezioni,

Esistono:

– le sezioni “Lattanti”, con bambini dai 3 ai 12 mesi (rapporto assistente all’infanzia 1:6in base L.P. 26/74 e succ. mod.);

– le sezioni “Divezzi” E “Semidivezzi”, con bambini dai 13 ai 24 mesi e dai 25 ai 36 mesi circa (rapporto assistente all’infanzia 1:9in base L.P. 26/74 e succ. mod., fatto salvo il rispetto di un numero minimo di metriquadri a bambino, tale per cui il rapporto può scendere a 1:8);

La vita di un bambino e della sua famiglia all’asilo nido inizia con l’ambientamento, un periodo di circa 2-3 settimane, durante il quale il bambino, accompagnato da un adulto di riferimento, impara a conoscere, prendere confidenza e fiducia nei luoghi e con le persone con le quali trascorrerà, da quel momento in poi, molte delle sue giornate. Durante l’ambientamento il bambino conosce anche quelli che sono i momenti di vita quotidiana al nido: alcuni momenti sono speciali, nel senso che si ripetono quotidianamente(routine) ed ai quali le educatrici pongono particolare attenzione perché,per il bambino, sono occasioni per sviluppare relazioni di empatia e di affetto sia con gli adulti che con il gruppo dei pari, cura di sé e degli altri, rispetto, senso di sicurezza e di orientamento temporale e spaziale: questi momenti sono l’accoglienza mattutina,l’igiene, il pasto, il sonno ed il ricongiungimento. Durante la giornata si svolgono anche le attività educative, volte a favorire lo sviluppo mirato di specifiche competenze psicomotorie da parte del bambino. Le attività, svolte in forma di gioco, laboratori, attività progettuali ed esperienziali sono pianificate dalle educatrici sulla base dell’osservazione dei singoli bambini e del gruppo bambini. Ogni tre anni  educativi (settembre – giugno) la pedagogista dell’ Asilo Nido, elabora il progetto pedagogico, un documento che fissa i principi pedagogici che orientano l’attività della struttura. L’ asilo nido è un servizio che accoglie i bambini da 0 mesi a 3 anni. Una peculiarità del servizio è il fatto di non considerare solo il bambino come fruitore del servizio, ma anche la sua famiglia, che può trovare nell’asilo nido un punto di scambio di informazione,consulenza pedagogica, di incontro e confronto con altre famiglie.

SERVIZIO PASTI

Il servizio di asilo nido assicura:

• i pasti dei bambini, che variano secondo diversi menù, alternati sia per il periodo invernaleche estivo e che sono curati dall’ ASP di Crotone.

Bambini in situazione di handicap psicofisico e bambini in situazione di disagio sociale

I bambini certificati in base alla L. 104/92 hanno priorità d’accesso e, nel caso in cui il Servizio di Psichiatria e Psicoterapia dell’Età Evolutiva lo preveda, al bambino può essere assegnato un assistente di supporto che lo sostenga nel suo sviluppo psicofisico e ne faciliti la socializzazione con gli altri bambini della sezione. L’asilo nido mantiene uno stretto rapporto con la famiglia e con i servizi specialistici, al fine di collaborare per un intervento personalizzato a favore del bambino.Anche nel caso in cui venga inserito un bambino con difficoltà di ordine sociale, l’asilo nido mantiene uno stretto contatto con l’assistente sociale di riferimento e con la famiglia o, nel caso, con la figura che ne ha l’affidamento. ne perché,per il bambino, sono occasioni per sviluppare relazioni di empatia e di affetto sia con gli adulti che con il gruppo dei pari, cura di sé e degli altri, rispetto, senso di sicurezza e di orientamento temporale e spaziale: questi momenti sono l’accoglienza mattutina,l’igiene, il pasto, il sonno ed il ricongiungimento. Durante la giornata si svolgono anche le attività educative, volte a favorire lo sviluppo mirato di specifiche competenze psicomotorie da parte del bambino. Le attività, svolte in forma di gioco, laboratori, attività progettuali ed esperienziali sono pianificate dalle educatrici sulla base dell’osservazione dei singoli bambini e del gruppo bambini. Ogni tre anni  educativi (settembre – giugno) la pedagogista dell’ Asilo Nido, elabora il progetto pedagogico, un documento che fissa i principi pedagogici che orientano l’attività della struttura. L’ asilo nido è un servizio che accoglie i bambini da 0 mesi a 3 anni. Una peculiarità del servizio è il fatto di non considerare solo il bambino come fruitore del servizio, ma anche la sua famiglia, che può trovare nell’asilo nido un punto di scambio di informazione,consulenza pedagogica, di incontro e confronto con altre famiglie.

NOTIZIE

giornale-immagine-animata-0031

NEWS: TUTTE LE ULTIME NOVITA’

PRESENTAZIONE SCUOLA UN MONDO A COLORI / PROGETTO ACCOGLIENZA

TABELLA DIETETICA ASP

Didattica

P.O.F.

P.T.O.F.

LE SCELTE EDUCATIVE DELLA NOSTRA SCUOLA

COSA SI MANGIA OGGI ?

CALENDARIO EVENTI SCOLASTICI

Archivi

EnglishFrenchGermanItalian
Follow by Email
Facebook
Facebook
error: CONTENUTO PROTETTO NON PUOI COPIARE !!!!!!